martedì 6 febbraio 2018

la prostituzione Nell’Europa Medievale

Nell’Europa Medievale  la prostituzione si poteva comunemente trovare nei contesti urbani. Anche se tutte le forme di attività sessuale al di fuori del matrimonio sono stati considerati peccaminose dalla Chiesa.
la prostituzione era di fatto tollerata perché si riteneva evitasse le giovani fanciulle a rischiare di essere stuprate.  La sodomia e la masturbazione erano condannate dalla Chiesa, ritenute attività del demonio.  Alle prostitute era obbligatorio portare un nastro giallo alla base del vestito come segno di riconoscimento. 
Le autorità cittadine stabilirono regole molto severe nei confronti delle prostitute, facendole regolarmente controllare attraverso visite mediche per ridurre il rischio delle malattie. la Chiesa tollerava questo fenomeno e arrivò addirittura a  finanziare i bordelli.  A Londra  infatti i bordelli di Southwark erano di proprietà del vescovo di Winchester, non era raro che vescovi, preti e addirittura Papi frequentassero delle prostitute.
                                                                                               

                                                                                                         Alberto Errico 

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...